Bonus prevenzione atti illeciti

Gen 5, 2022

Questo bonus fa parte delle agevolazioni che si possono avere dal momento che si decide di ristrutturare casa. Per atti illeciti si intendono furto, aggressione, sequestro di persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti la lesione di diritti giuridicamente protetti.

Il bonus prevenzione atti illeciti è un credito d’imposta del 50% che viene pagato in 10 rate dallo Stato. Si ha diritto fino a 96.000 euro e fa parte delle agevolazioni che si possono ottenere con il bonus ristrutturazione.

Può essere richiesto da tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato.

  • Consente l’installazione di tutti i dispositivi di protezione per la casa come:
  • Porte blindate
  • Sistemi di allarme di sicurezza (antifurto, videosorveglianza)
  • Vetri antieffrazione
  • Recinzioni di sicurezza
  • Saracinesche

Oltre all’installazione, con questo bonus, si possono rafforzare i dispositivi già presenti rendendoli più sicuri.

Si possono detrarre anche le spese accessorie come quelle sostenute per l’approvvigionamento dei materiali, le spese per i sopralluoghi e le perizie e altri eventuali costi sostenuti per la messa in sicurezza della casa.

Quali documenti servono?

Per ottenere questa agevolazione ti servirà:

  • Le schede tecniche dei componenti acquistati
  • Le fatture delle spese sostenute e le ricevute dei bonifici
  • La dichiarazione di atto notorio
  • Ricevute pagamento Imu
  • Dichiarazione di consenso all’esecuzione dei lavori

Vediamo insieme i vantaggi che comporta questo bonus:

  1. Non c’è bisogno di sbrigare nessuna pratica amministrativa per abilitare l’esecuzione di questo tipo di intervento.
  2. Grazie a questo bonus andrai ad aumentare l’efficienza energetica e quindi non avrai bisogno di richiedere nessuna pratica ENEA per ottenerlo.
  3. Se vuoi separare gli ambienti di casa tua e renderli maggiormente sicuri installando porte blindate lo puoi fare richiedendo questo bonus.
  4. È possibile essere agevolati in tanti interventi che non rientrano più, con la nuova normativa, nell’Ecobonus!

Gli unici due svantaggi consistono nel fatto che non si può richiedere lo sconto in fattura per questo tipo di agevolazione e che esiste, purtroppo, un limite di spesa facilmente raggiungibile se il lavoro da fare a casa tua è molto importante!

Se hai ancora dubbi o curiosità in merito a questo bonus non esitare a contattare gli esperti de la Boutique del serramento alla nostra mail info@boutiquedelserramento.com o al nostro numero 347 0077051.

Richiedi un preventivo gratuito sui prodotti della Boutique del Serramento

Seleziona la tipologia di prodotto che ti interessa, noi della Boutique del Serramento ti risponderemo non appena possibile!

Chiama

347 0077051

Scrivi

info@boutiquedelserramento.com

    Sono interessato a:

    Sono in possesso di una planimetria:

    Sono in possesso della certificazione energetica:

    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Casa.

    ×